COMUNICATO STAMPA

Sì è appena conclusa la 25esima edizione di Eurochocolate, accompagnata da un successo di pubblico straordinario, nonostante il secondo fine settimana dedicato all’evento sia stato funestato dal maltempo, a conferma dell’allerta meteo diffusa già nei giorni immediatamente precedenti. Il flusso di visitatori ha confermato, fino al secondo week-end, le presenze registrate durante l’edizione 2017.

A trarre beneficio dai numeri è stata tutta la città, i locali commerciali del centro cittadino hanno usufruito di un notevole flusso di visitatori, favorendo l’intero tessuto commerciale di Perugia, in particolare: Bar, Ristoranti, Pizzerie e ogni altra attività ricettiva. È stato anche registrato un incremento del valore dello scontrino medio.

La notevole affluenza di visitatori chiude completamente una delle pagine più tristi del territorio umbro, legato all’attività sismica che ha lasciato ferite profonde tanto nelle città, quanto e forse più, nell’immaginario collettivo. Ma l’argomento, fortunatamente non è più degno di attenzione, a tutto vantaggio degli eventi locali che hanno potuto esprimere tutte le proprie potenzialità.

La Regione Umbria, la Provincia di Perugia, il Comune di Perugia e la Camera di Commercio di Perugia che hanno concesso il patrocinio all’evento, insieme ai partner e agli sponsor, hanno ottenuto un ritorno d’immagine indubbiamente positivo.

La notevole affluenza di persone non ha causato significativi problemi di viabilità, segno che l’esperienza maturata negli anni ha permesso alla macchina organizzativa di veicolare i flussi di visitatori nel modo più efficiente possibile. La Prefettura e la Questura che ha coordinato le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco, i Vigili Urbani, la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile, hanno svolto egregiamente il proprio lavoro.

Il clima di accoglienza respirato dai visitatori è stato molto positivo, lo si può facilmente verificare attraverso qualunque piattaforma di social network; impressionanti i numeri derivanti dai canali social ufficiali: la pagina Facebook ha superato i 100.000 like, gli hashtag associati all’evento sono quasi sempre stati associati a commenti positivi dei partecipanti e condivisioni spontanee di allegria e partecipazione. Su Instagram le foto condivise con l’hashtag ufficiale #eurochocolate sono arrivate a quota 47,4mila, quasi 2mila quelle con l’hashtag #eurochocolate2018. A completare i numeri derivanti dai canali social, abbiamo oltre 1.400 tweet classificati con l’hashtag ufficiale nel periodo che va dal 19 al 29 ottobre 2018. In generale i contenuti originali prodotti hanno raggiunto più di 5 milioni di persone, con oltre 8 milioni di impressions.

Welcome a Eurochocolate 2018

A livello di sicurezza, non si sono registrati problemi rilevanti e le numerose famiglie con bambini hanno potuto godere dell’intrattenimento offerto dall’organizzazione senza correre il minimo rischio; di questo vanno sicuramente ringraziate: Prefettura, Questura, Comune di Perugia, Protezione Civile.

Proprio a livello di sicurezza, Eurochocolate 2018 ha goduto di un nuovissimo strumento di monitoraggio del flusso dei visitatori, promosso da Welcome, attraverso un progetto pilota.

 

Il pilot coinvolge Olivetti e TIM ed è sotto l’egida del progetto Welcome (www.city-welcome.com/) e prevede che Olivetti fornisca a WiseTown – Situation Room dati anonimi e aggregati, raccolti nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, provenienti dalla rete mobile TIM; la piattaforma è stata in grado di analizzare i flussi di presenze durante tutto l’evento Eurochocolate.

La piattaforma rappresenta una specie di cervello centralizzato che può raccogliere le informazioni attraverso:

  • videosorveglianza della zona,
  • post georeferenziati su Twitter,
  • dati provenienti da sensori IoT,
  • OpenData,
  • dispositivi cellulari.

I dati raccolti sono totalmente anonimizzati e in quantità davvero significativa, perciò difficili da trattare. Una tecnologia apposita ha permesso di raccogliere questa grande mole di dati (Big Data), di processarli, di analizzarli (Analysis) e di renderli comprensibili.

Le informazioni, raccolte e processate da Situation Room, forniscono elementi molto utili su addensamenti di persone, situazione del traffico e della viabilità ecc. I benefici ottenuti da un evento come Eurochocolate sono evidenti, la piccola città di Perugia viene letteralmente invasa da persone provenienti da tutta Italia. Comprendere il comportamento di questi individui aiuta l’amministrazione locale a livello di ordine pubblico e sicurezza, ma anche lo staff dell’evento a coordinarsi per preparare la città all’impatto. I trasporti, i parcheggi, i ristoranti, i negozi… Tutti sono interessati dal comportamento dei visitatori.

Sono stati presentati i risultati durante la conferenza stampa di Eurochocolate, e saranno illustrati anche allo Smart City World Expo di Barcellona dal 13 al 15 novembre 2018.