REGISTRAZIONE DEL WEBINAR

Principi base di Internet e Scienza dei Dati

Fulvio Ananasso

Di cosa abbiamo parlato

L’Economia Digitale è dominata dalla Scienza dei Dati, una sorta di 5a rivoluzione IT dopo il mainframe computing (anni 1960), il personal computer (anni 1980), internet / web 1.0 (anni 1990) e web 2.0 / social networking  (anni 2000). Quella che Luciano Floridi definisce la 4a rivoluzione industriale dominata dall’onlife e dalla hyperstoria. 

Questo primo seminario “tutorial” ha illustrato i principi base di internet (storia, principi di funzionamento, world wide web, … ), i settori rilevanti nell’Economia Digitale (telecomunicazioni, piattaforme, contenuti, individui), le infrastrutture abilitanti di comunicazione elettronica – che pongono seri interrogativi sui requisiti di neutralità della rete e dei servizi (motori di ricerca, devicesapps, …) -, l’esplosione dei dati in Rete con l’internet delle cose (IoT), la Scienza dei Dati (Big Data & Artificial Intelligence) e lDichiarazione dei Diritti in Internet, che riassume le raccomandazioni (“moral suasion”) dal punto di vista dei principî etici e tutela dei diritti e libertà fondamentali nella Società della Rete, sottolineando il diritto alla privacy e la salvaguardia della identità digitale 

Registrazione del webinar “Principi base di Internet e Scienza dei Dati”

Iscriviti ai prossimi webinar!

Relatore

Fulvio Ananasso

Fulvio Ananasso ha oltre 40 anni di esperienza internazionale nelle telecomunicazioni / ICT, con copertura di aspetti tecnologici, giuridici ed economici.  Laureato a pieni voti in Ingegneria Elettronica / Telecomunicazioni (Università di Roma), ha ricoperto varie posizioni manageriali nell’Industria e nei Servizi.  E’ attualmente advisor sull’Economia Digitale, Interim / Innovation Manager, Presidente di Stati Generali dell’Innovazione e Consigliere del Club dei Dirigenti Tecnologie dell’Informazione (CDTI).

Dopo il servizio militare (S. Tenente complemento) è stato assunto nel 1974 dalla Selenia (Roma) come progettista di apparati a microonde presso il Laboratorio Sviluppo (radar, avionica e comunicazioni via satellite).  Nel 1981 è passato a Telespazio (Roma) come Responsabile dell’Unità “Canale trasmissivo e payload” (Divisione Spazio e programmi avanzati).  Dal 1987 al 1990 è stato Professore Associato (confermato idoneo nel 1990 all’insegnamento universitario) di “Elaborazione numerica dei segnali” all’Università di Roma-Tor Vergata. Dal 1991 al 1997, tornato nell’Industria, ha ricoperto varie posizioni manageriali di primo livello nella Società Telespazio — Direttore Marketing e Normative Internazionali; Direttore della divisione Studi, Sperimentazioni e Nuove Missioni; Direttore Iridium Program Office. Dal 1991 al 1993 ha negoziato per conto del gruppo STET (oggi Telecom Italia) l’investimento in Iridium (sistema di comunicazioni mobili via satellite), con $130M+ di contratti al Gruppo. Dal 1997 al 2001 è stato Direttore Generale / Consigliere Delegato di Iridium Italia, società del gruppo Telecom Italia per la commercializzazione dei servizi Iridium in Europa e Sud America. Dal 2002 al 2007 si è occupato di consulenza strategica e gestione progetti innovativi di Information & Communication Technologies (ICT) – Intelligent Transportation Systems (ITS), Logistica Integrata, Beni Culturali, …; ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico; marketing strategico; promozione e sviluppo business internazionale. Dal 2007 al 2012 è stato Direttore Generale Studi, Ricerca e Formazione dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM), il Regolatore italiano delle comunicazioni elettroniche.  

Questo webinar fa parte della serie di webinar “GAP – Gestione Agile della PA”.

Partecipa ai prossimi appuntamenti!

L’iscrizione ti permette di accedere a tutti i webinar della serie.